LaurissilvaCamminare nelle isole di Madeira e Porto Santo è rinvigorante, eccitante ed altamente appagante.

Un’insieme di aree protette, terrestri e marittime, integrano il patrimonio naturale più importante dell’Arcipelago di Madeira, trasformandosi in una destinazione ecologica. Per la salvaguardia del patrimonio naturalistico di Madeira, è stato creato nel 1982 il Parco Naturale di Madeira, classificato come Riserva Biogenetica e nella quale si possono incontrare flora e fauna uniche al Mondo. Il Parco Naturale di Madeira occupa circa 2/3 del territorio, ed in esso sono definite riserve naturali integrali e parziali, paesaggi protetti e zone per il tempo libero, tra cui la Riserva Naturale delle Isole Desertas, che rappresenta l’ultimo rifugio atlantico per la Foca Monaca, Monachus Monachus, essendo questa la ragione principale della sua creazione nel 1990, e la Riserva Naturale delle Isole Selvagens, localizzata all’estremo Sud del territorio nazionale portoghese (prossimo alle Canarie), è stata creata nel 1971, divenendo una delle più antiche riserve naturali del Portogallo e, soddisfando le condizioni ideali che queste isole presentano per la nidificazione degli uccelli marini, sono considerate un “santuario ornitologico”. È presente la Riserva Parziale di Garajau, creata nel 1986, diventata l’unica riserva esclusivamente marina del Paese; tra la fauna che si può osservare, risaltano pesci di grande dimensione come il Mero, Epinephalus guazam, oltre ad una grande varietà di specie costiere. Questa riserva è considerata come una delle principali destinazioni mondiali per l’immersione amatoriale, così come un luogo di grande interesse scientifico, ricreativo e turistico. La Riserva Naturale di Rocha do Navio, in Santana, è stata creata nel 1997 su suggerimento della popolazione locale; include una fascia costiera, potenziale habitat della Foca Monaca (Lobo Marinho) ed un’isolotto dove è possibile osservare alcune piante rare dell’area insulare, proprie delle falesie naturali della Macaronesia. All’estremo Est dell’isola di Madeira, si trova la Riserva Naturale di Ponta de S. Lourenço creata nel 1982; questa riserva possiede una fauna ed una flora peculiare, dovuto alla presenza d’importanti gruppi di endemismi locali virtualmente confinati nell’area, disponendo anche di un posto di vigilanza che presta appoggio all’Educazione Ambientale.