Vereda do Pico Ruivo – Madeira

Vereda do Pico Ruivo – Madeira

Vereda do Pico Ruivo – Madeira

Vereda do Pico Ruivo_MadeiraDistanza: 2,8 Km (+ 2,8 Km ritorno)
Tempo: 1h 30m
Altitudine massima: 1861 m
Altitudine minima: 1535 m
Inizio: Achada do Teixeira
Fine: Achada do Teixeira

Un percorso che permette di accedere alla cima più alta di Madeira, il Pico Ruivo.
Il percorso sale lungo il lombo (fianco), che separa i versanti di Faial e di Santana.
Il clima varia frequentemente, portare abbigliamento per il freddo
Con inizio in Achada do Teixeira, questo percorso sale fino alla cima più alta dell’Isola di Madeira, il Pico Ruivo (1861m). Vicino alla casa rifugio di Pico Ruivo ci sono gli accessi ad altri 3 percorsi che portano a differenti punti dell’isola: il PR 1 – sentiero di Pico do Areeiro (5,1/6,4 Km), che porta a Pico do Areeiro, 2º cima più alta dell’ isola (1816m); il PR 1.3 – Sentiero dell’ Encumeada (8,6 Km), segue per il lato ovest dell’ isola fino al passo dell’ Encumeada, lungo la cordigliera montagnosa centrale; il PR 1.1 – Sentiero di Ilha (8,2 Km), che scende alla frazione di Ilha. Lungo la salita s’incontrano vari rifugi, e la variazione climatica è brusca, poichè frequentemente la zona rimane sommersa da un mare di nuvole.
Quest’ area integra la rete europea dei luoghi d’importanza comunitaria – Rede Natura 2000 – con il nome di massiccio montagnoso centrale, raccoglie le cime più alte fino alla quota di 1200m di altitudine.
Si caratterizza per la vegetazione erbacea ed arbustiva ben adattate alle grandi variazioni di temperatura, forti piogge e venti intensi, dove predominano le urzes (Erica Scoparia Maderensis e Erica Aborea) un tempo molto utilizzati per la produzione di carbone vegetale.
Il percorso sale lungo il lombo (fianco), che separa i versanti di Faial da quelli di Santana, mettendo in rilievo, sul lato sinistro, magnifici paesaggi sulla valle di Ribeira Seca, sovrastato dal Pico das Torres, e sul fondo il Pico do Areeiro.
Sul lato destro abbiamo le empenas (ondulazioni) della campagna di Santana, dove possiamo vedere il Parco Forestale das Queimadas e più avanti l’ Achada do Marques (piccolo agglomerato popolare caratterizzato dai suoi pagliai e campi agricoli), che appaiono nel mezzo della Ribeira dos Arcos.
Verso l’interno abbiamo la valle di Ribeira Grande che inizia nelle bocas (bocche) del Caldeirão Verde e del Caldeirão do Inferno.
In giorni di buona visibilità, verso Est si può avvistare la formazione rocciosa del Penha d’Águia, la Serra das Funduras e la Ponta de S. Lourenço (estremo Est dell’ Isola di Madeira).
In Achada do Teixeira si può anche visitare l’ Homem em pé, formazione rocciosa basaltica che si trova scendendo di lato, dopo essere passati difronte la casa-rifugio di Achada do Teixeira.