Vereda da Ilha – Madeira

Vereda da Ilha – Madeira

Vereda da Ilha – Madeira

Vereda Ilha_MadeiraDistanza: 8,2 km
Tempo: 3h
Altitudine massima: 1764 m
Altitudine minima: 485m
Inizio: Casa de Abrigo do Pico Ruivo
Fine: Freguesia da Ilha

Questo sentiero inizia con una corta salita sino alla cima più alta di Madeira, il Pico Ruivo, a partire dal quale si inizia una lunga e quasi continua discesa fino alla frazione di Ilha, un dislivello di 1.376 m.
Il percorso offre l’opportunità di provare due tipi di ecosistemi della Rede Natura 2000: il massiccio montagnoso centrale e la foresta Laurissilva.
Il clima varia frequentemente, portare abbigliamento per il freddo
Questo percorso si caratterizza per un dislivello accentuato, da affrontare con calma apprezzando il paesaggio.
Ha inizio dalla casa de abrigo (rifugio) do Pico Ruivo, il picco più alto dell’isola, dove si arriva seguendo il PR1.2 – Vereda do Pico Ruivo. Passando sopra il tunnel de Vale da Lapa incrocia il PR9 – Levada do Caldeirão Verde, che inizia e ritorna al Parque Florestal das Queimadas.
Il percorso attraversa due tipi di ecosistemi che integrano la rete europea dei siti d’importanza comunitaria – Rede Natura 2000: il massiccio montagnoso centrale e la foresta Laurissilva.
Il primo, dalle cime più alte fino ai 1200 m di altitudine, è caratterizzato dalla vegetazione erbacea e arbustiva ben adattate alle grandi variazioni di temperatura, forti piogge e venti intensi.
Qui troviamo esemplari centenari di urze (Erica Scoparia), un tempo molto utilizzati per la produzione di carbone vegetale.
Nella quota che discendiamo incontriamo la foresta indígena di Madeira – Floresta Laurissilva, localizzata nella zona delle nebbie, tra i 1200 e 400 m di altitudine.
Questa foresta acquisisce speciale importanza quale “produttrice di acqua” perchè, le foglie delle sue piante condensano grandi quantità di acqua dalle nebbie, portandola al suolo e rifornire, cosi, le sorgenti ed i torrenti.
È probabile avvistare il Bis-bis (Regulus Ignicapus Madeirensis), il più piccolo dei passeri che popola Madeira, ed anche il curioso Tentilhão (Fringilla Coelebs) che facilmente si avvicina agli escursionisti.
Con qualche attenzione, si potrà avvistare il Pombo Trocaz (Columba Trocaz) che attraversa le valli più profonde, dominando la foresta Laurissilva.
La località di Ilha fa parte del comune di Santana ed ha un’ economia basata sull’ agricoltura. Scendendo dalla strada asfaltata non mancate di visitare l’Achada do Marques, piccolo agglomerato popolare caratterizzato dai tradizionali poios (campi agricoli) e vecchi pagliai.